About me

15:34
Nel 2009 consegue la laurea magistrale in lettere moderne presso l'Università degli studi di Parma; vincitrice dell'edizione 2005-2006 del Premio Tondelli  per la sezione inediti con il lungo racconto “L’odore del fieno”, nel 2007 pubblica il primo romanzo, “Nel nome del padre”, con la casa editrice Fernandel.
Tra il 2006 e il 2008 collabora con varie riviste letterarie del circuito parmense.

Nel 2008 pubblica un racconto inserito nell'antologia Quello che c'è tra di noi, a cura di Sergio Rotino (Manni Editore), nel 2009 partecipa al Dizionario affettivo della lingua italiana, a cura di Matteo B. Bianchi e Giorgio Vasta (Fandango Libri)nel 2011 pubblica un racconto inserito nell'antologia Orbite vuote (Intermezzi Editore)



Nel 2019 partecipa all'edizione aggiornata del Nuovo dizionario affettivo della lingua italiana (Fandango Libri).
Nel 2019 partecipa al volume L'unica via è il pensiero (Intermedia Edizionia cura del professore Hervé A. Cavallera con un contributo filosofico sul significato di architettura per Massimo Bontempelli.
Nel 2019 partecipa a Più Libri più liberi, la Fiera Nazionale della piccola e media editoria, ospite di Arena Robinson, l'inserto culturale di Repubblica, come blogger letteraria raccontando il percorso di studi e le collaborazioni in relazione alla personale attività di blogging degli ultimi dieci anni.



Dal 2019 collabora attivamente con la rivista Wall Street International Magazine e con la rivista palermitana LuciaLibri.

Dalla fine del 2019 fa parte dello staff di Umbria Green Festival. E' direttore editoriale di Umbria Green Magazine.



Nessun commento:

Copyright by Sara Durantini. Riproduzione riservata. Powered by Blogger.